Stampa su cartone o cartoncino: come personalizzarlo?

Consigli su come rendere unici e personalizzabili i materiali cartacei utili alle tue esigenze.


Scegli il tipo di cartone.

La stampa su cartone o cartoncino è ideale per la realizzazione di progetti grafici e fotografici, come brochure, presentazioni, inviti e biglietti, ma anche per la creazione di display, espositori e banchetti promozionali. Pertanto, puoi personalizzare l'invito delle tue nozze, oppure l'espositore della tua azienda, col solo obbligo di scegliere il tipo di materiale cartaceo che maggiormente preferisci! Che sia alveolare o ondulato, rigido o flessibile e, per i più "green", pressato e riciclato, il cartone può essere adoperato in una pluralità di modi e modificato a proprio piacimento.

Dunque, è possibile effettuare specifici procedimenti, per ottenere cartone sagomato, plastificato, lucido e colorato (anche totalmente nero). Inoltre, per conseguire risultati di maggiore soddisfazione, puoi scegliere anche la modalità di stampa, digitale, flexografica o rotocalcografica, in modo da realizzare al meglio il tuo progetto.

Tipologie di cartone.

A seconda delle tue necessità, ti invitiamo a leggere le differenze tra i vari tipi di cartone esistenti sul mercato.

Cartone alveolare (nido d'ape).
E' un materiale completamente riciclabile, in quanto è costituito da carta kraft, lavorata in celle esagonali, continue ed uniformi, e colla a base d'acqua. Inoltre, presenta un'elevata resistenza alla compressione verticale, data la sua elevata solidità.

La peculiarità di questo tipo di cartone è il risparmio! Il prodotto finito costa decisamente meno rispetto a quello realizzato con altri materiali e risulta estremamente vantaggioso anche l'intero processo di allestimento, il quale si rivela conveniente, facile e veloce pure per i meno esperti.

Nidopan.
Il nidopan è un pannello in cartone di tipo alveolare sul quale è possibile stampare immagini ad alta risoluzione e qualità, a costi decisamente contenuti. Presenta uno spessore di 20mm circa, risultando ideale per una composizione leggera e versatile destinata ad uso interno.

Cartone pressato.
La lavorazione del cartone pressato è ottenuta partendo dalla fibra di carta lavorata per arrivare ad un foglio di cartone pressato, con buone caratteristiche di rigidità. Ciononostante, rispetto l'alveolare, presenta spessori più sottili, risultando maggiormente flessibile. Per questo motivo, in commercio è disponibile non solo in pannelli di diverse misure, ma anche di varie forme come quella circolare e bombata. Oltre all'utilizzo solito per la realizzazione di custodie per imballaggi, il cartone pressato si presta alla creazione di una pluralità di cose, tra cui i mobili.

Cartone ondulato.
E' un materiale cartaceo composto da uno strato ondulato, situato in mezzo a fogli piani laterali. Presenta una grammatura di 224 g/mq circa, con finitura di onde semplici, ossia con singolo o doppio strato ondulato interno. I fogli esterni sono lavorati contro l'umidità, come nel caso di creazione di confezioni alimentari, e realizzati con fibre vegetali o riciclate, facendo dell'intero cartone un prodotto biodegradabile ed ecosostenibile. Pertanto, si conferma quale materiale ecocompatibile ed adatto soprattutto per l'imballaggio.

Scegli il tipo di stampa.

Per stampare e personalizzare il cartone o il cartoncino, è possibile scegliere fra tre modalità di stampa differenti, quali la rotocalcografia, la flexografia e la stampa digitale.

Stampa a rotocalco.
E' un processo di stampa incavografica diretta, la cui forma è costituita da un cilindro di acciaio rivestito di rame, inciso e cromato. Si basa sul trasferimento di inchiostro a cilindri metallici, incisi con piccoli alveoli dai quali l'inchiostro viene rilasciato al supporto da stampare. L'efficacia della stampa rotocalco è dato dal fatto che l'inchiostro non viene né pressato né stampato per rimbalzo, bensì prelevato dal supporto, garantendo colori brillanti. Questo tipo di stampa è ideale per medie e lunghe tirature.

Stampa flessografica (flexo).
Questa modalità di stampa è di tipo rotativo diretto e prevede l'utilizzo di lastre realizzate in fotopolimero digitale ed inchiostri a base d'acqua, solvente o UV. Le matrici sono inchiostrate attraverso l'anilox, un rullo in acciaio formato da cellette che trasferiscono l'inchiostro sulle matrici stesse, le quali, a loro volta, depositano il colore sul supporto. I tempi di set-up sono ridotti e le matrici di stampa in polimero risultano più economiche, rispetto alla stampa a rotocalco, risultando ideale per piccole tirature.

Stampa digitale.
La tecnologia della stampa digitale prevede l'invio diretto di contenuti grafici digitalizzati alla macchina da stampa, la quale è priva di matrici e lastre. E' resistente ai raggi UV, inodore e di qualità decisamente elevata. La caratteristica principale di questa modalità di stampa è l'immediatezza, data la mancanza di lavorazione iniziale. Ciononostante, risulta ugualmente efficace quanto i procedimenti di stampa tradizionali, per quanto riguarda la produzione di prodotti di qualità eccellente, in tirature medie e basse. È indicata, soprattutto, per la realizzazione di espositori e display promozionali, che richiedono una certa robustezza.

La plastificazione del cartone o del cartoncino.

A seconda della modalità di stampa scelta, è utile essere a conoscenza circa la plastificazione, lucida o opaca, dei cartoni o cartoncini post-stampa, in quanto garantisce a questi ultimi maggiore lucentezza e resistenza. La plastificazione consiste nella protezione del prodotto, attraverso pellicole plastiche di due tipologie: trasparenti in propilene, che possono essere lucide, se si vuole ottenere un effetto brillante, oppure opache, per un effetto di tipo satinato; e pellicole coprenti, pertanto colorate o metallizzate, se si desidera un prodotto che riprenda le gradazioni dell'oro, dell'argento e del bronzo. Inoltre, è possibile effettuare la plastificazione attraverso pellicole particolari, come quelle in acetato di cellulosa e PVC.

Come realizzare ciò di cui necessiti mediante i servizi SosPrint?
Puoi giungere alla sede SosPrint, situata in III Traversa Pisciarelli n° 18 A, 80078 Pozzuoli (Na). Puoi anche acquistare i prodotti da te richiesti mediante il nostro e-commerce: pagamento con bonifico bancario o carta prepagata paypal.