Stampa su Plexiglass: cosa e come personalizzare su Plexiglass?

Personalizza foto, immagini, loghi e pubblicità attraverso la stampa fotografica su pannelli e lastre in Plexiglass.


La stampa su Plexiglass si adatta perfettamente alla decorazione di ambienti commerciali e privati, in quanto dona ad immagini, disegni e fotografie colori luminosi ed un suggestivo effetto di profondità. Pertanto, valorizza le foto o i motivi che maggiormente ti aggradano, avvalendoti della stampa digitale diretta, anche online, la quale ti dà la possibilità di poter stampare, a prezzi veramente vantaggiosi, su pannello in Plexiglass trasparente, opalino e, per ottenere un effetto ancora più esclusivo, retroilluminato! Basta scegliere il formato (piccolo, medio o grande) e lo spessore del pannello (da 2 a 10mm) per ottenere un originale e sofisticato complemento d'arredo.

Inoltre, data la duttilità di questo materiale, è possibile personalizzare ulteriori oggetti di design, oppure insegne, targhe, espositori, totem, teche e contenitori per negozi, per fini pubblicitari e promozionali.

Cos'è il Plexiglass?

Quando si sente parlare di un oggetto in Plexiglass, si fa riferimento al polimetilmetacrilato, adottato specialmente dal marchio Plexiglass, dal quale prende il nome comunemente usato. Pertanto, il polimetilmetacrilato o PMMA consiste in un materiale plastico rigido, leggero, di variabile spessore e molto trasparente, quasi più del vetro, al punto che viene impiegato anche per la fabbricazione di vetri di sicurezza e guarnizioni antinfortunistiche, oltre che di oggettistica, come pannelli e quadri d'arredo. Inoltre, essendo modellabile per riscaldamento, può essere impiegato per la creazione di targhe, insegne ed espositori promozionali.

Che vuol dire Plexiglass opalino?

Il Plexiglass opalino non è nient'altro che una variante di colore, che rende il Plexiglass bianco/lattiginoso e permeabile alla luce. Per questo motivo, risulta indicato per realizzare pannelli in Plexiglass retroilluminati, ideali per allestire ambienti commerciali e privati, nei quali l'illuminazione diviene parte integrante dell'arredo; oppure per creare background all'interno di studi fotografici.

Come si realizza una stampa fotografica su un pannello in Plexiglass?

Prima dell'entrata in scena della stampa digitale, le foto venivano realizzate su carta e, successivamente, incollate sul retro del pannello. In questo modo, la foto rischiava di sbiadirsi, ingiallirsi e scollarsi dal supporto. Adesso, questo problema è stato risolto proprio grazie all'avvento della stampa digitale diretta, in quanto permette la valorizzazione di fotografie ed immagini stampate direttamente sulla superficie in Plexiglass. Infatti, l'eccellente qualità cromatica di questa modalità di stampa d'avanguardia consente di ottenere colori nitidi, brillanti e particolari effetti luminosi, senza aggiungere plastificazioni.

Ad ogni modo, se hai intenzione di applicare un'immagine o una foto su un pannello in Plexiglass col fai-da-te, ti consigliamo di munirti di colla spray. Con estrema delicatezza e precisione, incolla la foto sulla superficie, cercando di non formare bolle d'aria. Inoltre, se vuoi ottenere un effetto di profondità ed evitare che il motivo si ingiallisca, prosegui con la soluzione a "sandwich", ossia aggiungendo un altro pannello di Plexiglass sulla foto o immagine scelta, attraverso la colla in diclorometano (o cloruro di metilene), reperibile in colorificio. Dato che questo tipo di colla è tossico, ti consigliamo di indossare una mascherina e dei guanti usa e getta. Stendi lungo le giunture il diclorometano, usando un pennellino, e lascia asciugare per un paio d'ore. Infine, leviga i bordi con della carta vetrata per eliminare gli eccessi di colla.

Un consiglio utile.

Come precedentemente anticipato, il Plexiglass è molto simile al vetro e, grazie alle sue proprietà, risulta maggiormente resistente. L'unico difetto che presenta, contrariamente al vetro, è che essendo un materiale plastico è soggetto a graffi. Ma non disperarti! La soluzione efficace esiste e consiste nell'utilizzo del polish lucidante liquido per carrozzerie, reperibile all'ipermercato, autoricambi e su internet. Passa il polish direttamente sulla superficie in Plexiglass, spruzza un po' di detergente per vetri e pulisci tutto con un panno. In questo modo, non solo i graffi saranno spariti, ma otterrai anche il supporto pulito e lucente!

Può essere tagliato il Plexiglass?

Ovviamente, sì! Attraverso il laser o la fresatura. Il laser consiste in un fascio di luce molto potente, che permette di incidere e tagliare, in maniera estremamente precisa, su Plexiglass ed altre superfici plastiche. La tecnica della fresatura, invece, viene impiegata manualmente o tramite impianti automatici a comando numerico, per ottenere arrotondamenti e linee curve. Inoltre, se preferisci tagliare il Plexiglass senza i metodi sopracitati, puoi avvalerti di seghe, seghe da traforo e seghetti con dentatura fine, effettuando il taglio con cura e delicatezza.

Stampa su Plexiglass con SosPrint!

SosPrint effettua la stampa digitale diretta, con inchiostri UV, su polimetilmetacrilato trasparente e colorato, per garantire alta definizione agli stampati. La stampa della fotografia, del disegno, del testo, del logo o dell'immagine può essere effettuata anche in speculare, sul lato posteriore del pannello. Inoltre, se richiesto, SosPrint può fornirti gancetti appositi per consentire l'affissione del pannello, oppure procedere con la foratura dell'articolo finito. Se desideri personalizzare altri tipi di supporti rigidi, ti invitiamo a visitare la pagina Stampa su Supporti Rigidi.

Per maggiori informazioni, invia un'e-mail a web@sosprint.it