Stampa su Tessuto: come personalizzare il tessuto o un capo di Abbigliamento?

Una piccola guida su come stampare e personalizzare i propri tessuti.


Valorizza la trama dei tuoi tessuti con la stampa personalizzata! Qualunque sia il tuo scopo, rendi unici ed originali i tuoi capi, dalle magliette alle shopper e dalle insegne su TNT alle tende di casa!

Le innovative tecniche di stampa digitale (diretta e sublimatica) si prestano a decorare ad alta definizione tessuti come seta, cotone, lana, viscosa, nylon, poliestere, elastam ed altre fibre tessili (compreso il TNT), in basse e medie tirature e con tempi rapidissimi di realizzazione.

Per dare avvio alle tue personalizzazioni con loghi, fotografie ed immagini varie, puoi effettuare la stampa su tessuto online, oppure col fai-da-te attraverso la carta giusta, una stampante inkjet o… un pennello!

I vantaggi della stampa digitale diretta e sublimatica.

Scopri le peculiarità della Stampa Digitale e della Stampa Sublimatica: due efficaci tecniche di stampa applicabili su qualsiasi tipo di tessuto, e scegli la modalità che più si avvicina alle tue aspettative con la consapevolezza che, in entrambi i casi, otterrai risultati ottimali!

Stampa su tessuto fai-da-te: carta transfer o pittura?

Per poter personalizzare i propri tessuti con mezzi efficaci, è necessario fornirsi di stampante inkjet, carta transfer per tessuti, ferro da stiro, foglio di cartone ed eventuale carta forno. Prima di procedere all'acquisto della carta transfer, devi sapere che è importante scegliere il tipo di carta giusto, a seconda del colore del tessuto che si vuole personalizzare. Pertanto, munisciti di carta transfer bianca per tessuti scuri, se vuoi personalizzare una maglietta dalle tinte scure; in caso contrario, procura della carta transfer trasparente per tessuti chiari.

Queste tipologie di carta sono facilmente reperibili negli ipermercati o su internet. Dopo aver procurato la carta, inseriscila all'interno della tua stampante inkjet. Scegli l'immagine, la foto, il logo o il disegno che preferisci e, prima di stamparlo, assicurati di specularlo con una qualsiasi programma grafico, per non rischiare di ottenere un disegno al contrario a stampa ultimata.

Speculare un'immagine vuol dire ruotarla in senso inverso, ossia la parte destra diventa sinistra e viceversa. Al termine di quest'operazione, procedi con la stampa del motivo scelto sulla carta transfer e, precedentemente l'applicazione della stessa, rimuovi le eventuali pieghe del tessuto.

La superficie del capo scelto deve essere liscia e, dunque, ti consigliamo di inserire sotto o all'interno di quest'ultimo un pezzo di cartone. Procedi con l'applicazione della carta sul capo, tenendo presente che la parte stampata debba essere a contatto col tessuto. Prendi il ferro da stiro, disattivandone il vapore, e posizionalo sul foglio, facendo una leggera pressione per una ventina di secondi circa.

Dopo esserti assicurato che l'intera immagine sia stata riscaldata, attendi che il tutto si raffreddi per poi procedere con la rimozione della pellicola della carta transfer. Il risultato consiste in un'immagine molto lucida. Pertanto, se desideri ottenere un effetto più opaco, applica della carta forno sull'immagine stampata e ripassa il ferro da stiro. Essenziale è lasciare ad asciugare il tessuto stampato per un giorno e lavarlo in lavatrice a 30° o 40°, affinché venga rimosso il casuale colore in eccesso.

Se hai intenzione di realizzare delle vere e proprie opere d'arte dipinte sui tuoi capi in tessuto, procura dei colori per tessuto, un pennello sintetico dalla punta tonda, un pezzo di cartone, degli spilli da cucito, una matita ed un gessetto.

Come attuato nel metodo precedentemente descritto, infila il cartone all'interno o sotto il capo scelto ed unisci gli angoli di quest'ultimo con degli spilli da cucito.

Disegna direttamente sul tessuto con la matita, oppure col gessetto, se il tessuto presenta tinta scura. Colora il disegno con i colori per tessuto che preferisci, dando spazio alla tua creatività! Una volta terminata l'opera, lascia asciugare per un paio di giorni e se dovessero esserci eventuali sbavature, rimuovile con una miscela di acqua ed alcool.

Infine, se vuoi realizzare un articolo allegro e divertente, puoi aggiungere alla tua decorazione glitter, perline e bottoni.

Curiosità: cos'è il TNT e a cosa serve?

Il TNT è un Tessuto Non Tessuto, ossia un materiale composto da fibre in viscosa, poliestere e cellulosa, che al tatto risulta simile alla consistenza di un normale tessuto, ma lavorato con tecniche differenti dalla tessitura. Ne è un validissimo esempio il feltro. Le caratteristiche principali del TNT sono l'impermeabilità, la leggerezza e la resistenza alle alte temperature, consentendo di realizzare insegne pubblicitarie e manifesti sportivi per uso esterno. Pertanto, risulta particolarmente indicato per la stampa di sponsor o grandi pubblicità.

Quali risultati può garantirmi SosPrint?

Le tecniche di stampa digitale su tessuto impiegate da SosPrint consentono di ottenere immagini e texture ad alta risoluzione, applicate su un'ampia serie di colori, anche scuri come il nero, senza apportare ulteriori modifiche o rifiniture al capo ultimato. Inoltre, è possibile impiegare tali modalità di stampa su piccole, medie e grandi tirature di produzione, senza spese aggiunte.

SosPrint si avvale di personale esperto del settore, per la massima soddisfazione dei propri clienti e dando loro sostegno nella realizzazione dei propri articoli. Contattaci a web@sosprint.it per ricevere ulteriori informazioni.